TEAM ARIANO


Vai ai contenuti

Carri romani

Carrozze

Storia
Carri, carrozze, viaggi,e commerci in epoca romana
La Raeda era la tipica carrozza da viaggio romana.
Questo tipo di vettura leggera scoperta, a quattro ruote, con un solo cavallo, serviva per brevi viaggi; altre carrozze da viaggio erano
il carpentum (termine gallico), a due ruote, fornito di copertura elegante, usato specialmente nelle solennità dalle donne e dai sacerdoti, il piletum, adoperato dalle matrone per recarsi a cerimonie, e il petorritum (termine gallico), carrozza scoperta a quattro ruote, mentre era coperta la carrozza per ammalati, chiamata arcera. Non mancavano carrozzini leggeri da viaggio, adatti per una sola persona, detti cisium e covinnus (termini celtici).Per il servizio di posta veniva usato un carro leggero, il vectriculum: per le merci si usavano il carrus, rozzo carro da trasporto a quattro ruote fornito da vere e proprie ditte organizzate, e il plaustrum , carro più piccolo, una specie di carretta. I contadini romani usavano per trasportare pesi o per viaggiare colla loro famiglia il serracum (sarracum) importato in Italia dal difuori, con due ruote massicce e una cassa con due pareti laterali chiuse dietro. Di altro tipo e adatto per altri usi l'essedum (termine celtico), carro da guerra a due ruote dei Galli, Belgi e Britanni, ma dai Romani usato anche come carrozza e piu tardi come carro da trasporto. Grande importanza ebbe poi il currus , il tipico carro trionfale.
alcuni film in cui sono presenti i nostri carri : Empire - Decameron - Il Mestiere delle Armi -Pompei - Chiara e Francesco

Guarda i fim

Home Page | Chi siamo | Eventi | Cinema | Bighe | Carrozze | Cavalli | Mappa del sito


Menu di sezione:


Torna ai contenuti | Torna al menu